Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


(25/02/2020) - Vino, Sostantivo Femminile: appuntamento a Stresa (VB) il 1° marzo: RINVIATO a data da definirsi

La prima edizione dell’evento in cui le imprenditrici del mondo del vino si raccontano al pubblico č RINVIATO a data da definirsi a causa delle misure anti Coronavirus

Vino, Sostantivo Femminile: appuntamento a Stresa (VB) il 1° marzo: RINVIATO a data da definirsi


25-02-2020
L’organizzazione di “Vino, Sostantivo Femminile” comunica con rammarico il rinvio della manifestazione in programma domenica 1 marzo.

Preso atto dell'ordinanza urgente del Ministero della Salute e delle disposizioni della Regione Piemonte, a tutela degli espositori e del pubblico, gli organizzatori hanno responsabilmente deciso di rinviare l'evento a data da definire

______________________________________________________________________________________________________

Per “Vino, Sostantivo Femminile” sono attese da tutta Italia un centinaio di produttrici e professioniste del settore – sono state coinvolte produttrici, enologhe, giornaliste, esperte di comunicazione, ristoratrici, titolari di enoteche, sommelier – che negli ultimi anni hanno saputo conquistarsi uno spazio in un mondo tradizionalmente maschile.

L'Hotel Regina Palace di Stresa (VB) ospiterà un’area esposiitva con banchi di assaggio, da cui iniziare l’esplorazione dell’universo delle aziende con “un’anima femminile”. Prevista anche una zona food con produttori locali e delizie a km0.
Un set all’aperto dove intervistare le “donne che fanno vino” ed un convegno, “Donne, vino e ambiente”, organizzato dall’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino, completano il programma.

“Vino, Sostantivo Femminile” č organizzato da AIS Piemonte in collaborazione con la delegazione AIS Verbania e con la partecipazione della delegazione piemontese dell’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino.

“Eleganza, raffinatezza, attenzione ai dettagli, qualità sempre in primo piano. La mano speciale delle produttrici si gusta nel bicchiere – afferma il presidente di AIS Piemonte Fabio Gallo. Ma non saranno solo loro le protagoniste di “Vino, Sostantivo Femminile”: abbiamo coinvolto enologhe, giornaliste, esperte di comunicazione, ristoratrici, titolari di enoteche, sommelier”.

Luca Molino, delegato di AIS Verbania, spiega:“L’evento nasce dalla consapevolezza che la visione femminile nella conduzione dell’azienda agricola, e piů in generale nella proposta del prodotto, possa caratterizzare e differenziare il vino all’interno di questo variegato mondo. Questa č la prima edizione di un evento che vorremmo far diventare un appuntamento fisso”.

Il biglietto prevede l’ingresso e la degustazione dei vini proposti dalle donne del vino.
E’ acquistabile direttamente presso la sede dell’evento al costo di € 25,00 (€ 20,00 per i soci AIS)

Per informazioni, anticipazioni e aggiornamenti: www.facebook.com/aisvco


IN VETRINA
CIAVOLICH AZIENDA AGRICOLA in vigna dal 1853
Scheda Cantina »»