Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


Il Moscato di Scanzo De Toma si racconta in etichetta su smartphone

La tecnologia in aiuto ai piccoli produttori (23-07-2020)

Il Moscato di Scanzo De Toma si racconta in etichetta su smartphone

A Scanzorosciate, in provincia di Bergamo, è nata per la prima volta una partnership tra vino e tecnologia, un’unione perfetta tra tradizione e innovazione . I protagonisti sono la storica cantina De Toma (eccellenza dal 1894 nella produzione del Moscato di Scanzo docg) e QualityChain, una startup svizzera fondata da tre ragazzi italiani, che si occupa di valorizzare le piccole imprese italiane sfruttando le ultime tecnologie.

Il primo passo per Ciro, Saverio e Carlo, i ragazzi sardi emigrati in Svizzera che hanno dato vita a QualityChain, è stata un’attenta ricerca delle eccellenze agroalimentari della Lombardia . Così, in pieno lockdown, ha inizio la collaborazione con Giacomo de Toma, con un obiettivo molto semplice: permettere al consumatore di scoprire la storia del vino che si sta versando nel bicchiere, quella dell’azienda che lo produce, i suoi valori e le tecniche utilizzate. In poche parole, tutto ciò che rende speciale l’assaggio.

Come funziona? Un QR code a forma di calice , applicato sulla bottiglia, permette a chiunque di entrare nel mondo della cantina De Toma e di scoprirlo tramite foto, video e un dettagliato racconto di ciascuna fase di produzione del vino. Ogni dettaglio è certificato tramite la tecnologia blockchain, che rende le informazioni sicure, indelebili e sempre verificabili dal consumatore.

«Il nostro punto di vista è che un prodotto sia molto più di un’etichetta - spiega Saverio Salaris, co-founder di QualityChain  - Dietro ogni prodotto c’è una storia , un mondo fatto di valori, tecniche e soprattutto persone, che sono ciò che fa la differenza tra un prodotto standard e uno di altissima qualità. Con QualityChain cerchiamo di catturare questo mondo e metterlo a portata di smartphone, permettendo al consumatore di fare scelte più consapevoli ».

Le bottiglie di Moscato di Scanzo dotate di questa tecnologia sono correntemente in distribuzione in ristoranti ed enoteche di alto livello in Italia e all’estero.

« Penso che sia molto importante far conoscere al consumatore il lavoro che è richiesto per ottenere un prodotto d’eccellenza come il nostro - dice Giacomo de Toma - Con QualityChain abbiamo integrato una dimensione digitale nella nostra bottiglia , dando un valore aggiunto al cliente, consentendogli di apprezzare ancora di più il nostro vino».


QualityChain è uno spazio trasparente, a portata di smartphone, in cui condividere con i consumatori la storia e i valori dei piccoli produttori italiani, una vetrina da cui osservare le mani sapienti che lavorano la terra, il vino, il pane e tutto ciò che di buono producono le aziende lombarde e italiane.

Roberto Vitali


IN VETRINA
CIAVOLICH AZIENDA AGRICOLA in vigna dal 1853
Scheda Cantina »»