Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


Consorzio Valpolicella: Christian Marchesini è il nuovo presidente, subentra a capo della governance dopo il triennio Sartori

Marchesini: territorio, qualita’ e tutela le linee guida del programma (31-07-2020)

Consorzio Valpolicella: Christian Marchesini è il nuovo presidente, subentra a capo della governance dopo il triennio Sartori

È Christian Marchesini il nuovo presidente del Consorzio Tutela Vini Valpolicella. L’annuncio ufficiale dopo il Consiglio di amministrazione di oggi. Come vicepresidenti, i neoeletti Mauro Bustaggi e Andrea Lonardi.

Christian Marchesini, 47 anni, già vicepresidente nazionale dei viticoltori di Confagricoltura e presidente di categoria di Confagricoltura Verona e Veneto, gestisce in Valpolicella 34 ettari a conduzione familiare.

Per il neopresidente Marchesini:
“Raccogliamo la responsabilità di una denominazione che, è bene ricordarlo, è tra le più apprezzate e conosciute al mondo. Un mandato che svolgeremo nella consapevolezza di dover dare risposte adeguate a partire dalla difficile congiuntura del periodo a tutela di tutta la filiera. Non a caso – ha aggiunto - il Consiglio eletto rappresenta in maniera uniforme produttori, grandi e piccole aziende e sistema cooperativo, e come tale sarà chiamato a fare sintesi sulle istanze di ognuno.

Ci sarà, per esempio, da migliorare l’equilibrio di una filiera composta al 70% da piccoli produttori, agricoltori che costituiscono la base sociale di un prodotto che ogni anno genera oltre 600 milioni di euro di giro d’affari. Ma da preservare saranno anche il territorio e il proprio marchio collettivo, due asset fondamentali in chiave di sostenibilità e di mercato che nel corso della passata gestione hanno registrato sviluppi importanti e che oggi intendiamo portare avanti con la stessa attenzione”.

   


Sono quasi 8.300 gli ettari vitati nei 19 comuni della Doc veronese Valpolicella. Nella provincia leader in Italia per export di vino, sono 2.273 i produttori di uve e 272 le aziende imbottigliatrici. Lo scorso anno si sono superati i 64 milioni di bottiglie prodotte (18,6 mln per Valpolicella, 30 mln per Ripasso e 15,4 mln per Amarone e Recioto).

Il nuovo consiglio, eletto in carica per i prossimi 3 anni è composto da:

I Consiglieri di nuova nomina:
Carlo Boscaini
Christian Marchesini

I revisori dei conti di nuova nomina:
Dottor Francesco Turco

I Consiglieri riconfermati:
Daniele Accordini
Sergio Andreoli
Mauro Bustaggi
Roberta Corrà
Luca Degani
Paolo Fiorini
Lucio Furia
Andrea Lonardi
Umberto Pasqua di Bisceglie
Marco Sartori
Marco Speri
Marcello Bruno Vaona
Vittorio Zardini

I revisori dei conti riconfermati:
Dottor Ernesto Maraia
Dottor Franco Puntin

Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella
Nato nel 1924 è una realtà associativa che comprende viticoltori, vinificatori e imbottigliatori della zona di produzione dei vini della Valpolicella, un territorio che include 19 comuni della provincia di Verona. La rappresentatività molto elevata (80% dei produttori che utilizzano la denominazione) consente al Consorzio di realizzare iniziative che valorizzano l’intero territorio: il vino e la sua terra d’origine, la sua storia, le tradizioni e le peculiarità che la rendono unica al mondo. Il Consorzio annovera importanti ruoli istituzionali: si occupa della promozione, valorizzazione, informazione dei vini e del territorio della Valpolicella, della tutela del marchio e della viticoltura nella zona di produzione dei vini Valpolicella, della vigilanza, salvaguardia e difesa della denominazione. L’area di produzione è molto ampia ed è riconducibile a tre zone distinte: la zona Classica, (Sant’Ambrogio di Valpolicella, San Pietro in Cariano, Fumane, Marano e Negrar); la zona Valpantena, comprendente l’omonima valle; la zona DOC Valpolicella, con Verona, Illasi, Tramigna e Mezzane. Le varietà autoctone che danno vita ai vini delle denominazioni vini Valpolicella sono: Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara. I vini della denominazione sono il Valpolicella doc, il Valpolicella Ripasso doc, l’Amarone della Valpolicella e il Recioto della Valpolicella entrambi docg.


IN VETRINA
CIAVOLICH AZIENDA AGRICOLA in vigna dal 1853
Scheda Cantina »»